Come creare il primo curriculum vitae

“Richiedono esperienza, ma come posso averne, se ho appena terminato gli studi e nessuno mi assume?”

Ecco il tormentone di ogni giovane alla ricerca del primo lavoro. Spesso, infatti, si ha proprio l’impressione di inserirsi in un circolo vizioso: ho le conoscenze tecniche, ma poche esperienze effettive, quindi nessuno mi assume, e se nessuno mi assume non posso aumentare la mia esperienza sul campo. È semplice farsi prendere dallo sconforto, mentre, invece, all’inizio della propria carriera lavorativa si hanno più competenze di quello che si è portati a credere: di certo non manca materiale per scrivere un curriculum vincente, bisogna solo focalizzarsi su alcuni aspetti vincenti che spesso vengono dimenticati, o sottovalutati.

15468283-cv-curriculum-vitae-concetto-di-tag-cloud-parola-su-sfondo-bianco

  • Competenze accademiche trasferibili sul piano professionale

Può essere utile passare in rassegna la propria carriera accademica, per evidenziare particolari attività che potrebbero far emergere competenze personali importanti nel mondo del lavoro. Ad esempio, partecipavate ad attività extra-scolastiche? Avete praticato qualche sport, magari di squadra? Vi sono state affidate particolari ricerche da un professore? Avete scritto qualche pubblicazione o tenuto conferenze?
Tutto questo, che può rientrare nel normale iter scolastico di chiunque, rivela lati della vostra personalità e del vostro modo di agire che possono risultare interessanti agli occhi di un selezionatore.

  • Stage

Sono un’ottima occasione per capire come si muove realmente l’universo del lavoro. Vi danno un’idea di come si costruisce una giornata lavorativa, di come sono suddivisi i ruoli all’interno di un’azienda, di come ci si comporta in un ufficio, di come ci si relaziona fra colleghi. È importante, dunque, segnalare esperienze di questo genere nel CV, poiché lasciano emergere il fatto che vi siete già fatti un’idea di che cosa significhi lavorare.

  • Volontariato

Ovviamente si tratta di attività indiscutibilmente utili. Inserendo questo tipo di esperienze nel curriculum, chi lo leggerà avrà l’idea di una persona responsabile, consapevole di quali siano le difficoltà della vita e capace di organizzare il proprio lavoro in relazione ad altri.

  • Referenze

Non c’è nulla di sbagliato nel chiedere a un professore, a un responsabile del vostro gruppo di volontariato, a qualcuno con cui avete lavorato di scrivere una lettera di presentazione. Anzi, sono delle referenze “umane” che contano per un selezionatore.

  • Esperienze all’estero

Visto il grande peso che hanno le lingue straniere nell’attuale universo lavorativo, è bene indicare qualsiasi esperienza all’estero, a partire da anni in Erasmus, fino a vacanze studio/studio-lavoro.

Il punto fondamentale, nel compilare il curriculum senza avere esperienze lavorative, è quello di mettere in risalto capacità e attitudini personali che possano evolversi e diventare competenze professionali utili nell’ambito in cui state andando a proporvi. L’importante è non sentirsi frustrati: ogni brillante carriera è iniziata da un primo lavoro.

Questo articolo è stato scritto dallo staff di LeonardoHR.

LeonardoHR è un’azienda che offre servizi di ricerca e selezione del personale per le aziende e propone costantemente opportunità di lavoro ai talenti del mercato.

Suggeriamo a tutti i candidati ed alle aziende di seguirci su una delle nostre pagine presenti sui social network. Di seguito i link per accedere direttamente alle pagine:

LeonardoHR Facebook page LeonardoHR Google+ page LeonardoHR twitter pageLeonardoHR Youtube Channel LeonardoHR LinkedIn page

Per visionare invece le nostre offerte di lavoro è possibile cliccare sul banner sottostante:

Offerte di lavoro


tel: +39 059.212.778 - www.leonardohr.it

Una risposta a “Come creare il primo curriculum vitae

  1. Pingback: Come non far passare inosservato il proprio Curriculum Vitae. | LeonardoHR·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...